Rossi e l'amore per i tifosi: "Il tesoro della mia carriera". E adesso vuole un figlio

Un Rossi così, difficile sentirlo, quello andato in onda ieri, così schietto, così aperto. Valentino ha ripercorso tutta la sua carriera, da pilota e soprattutto da uomo. Un ragazzo nato con la moto che ha trovato vittorie, successo e un calore immenso da parte dei tifosi, che lo hanno sempre sostenuto in ogni momento. Un Rossi ironico e tagliente proiettato verso il futuro. Con l’attuale compagna infatti, Valentino si sente pronto per diventare padre.

Un fiume di amore per l’Italia e per i tifosi

Valentino in Italia è una istituzione e sa di essere circondato da un affetto pazzesco: “Vedere così tanti appassionati e tifosi che si emozionano quando mi vedono, quella è la cosa che rimane di più.

Il tesoro che mi rimane di più della carriera” ha affermato ai microfoni di Radio Rai. Una dichiarazione d’amore senza se e senza ma che esalta una marea gialla che in questi anni ha saputo dare a Valentino tutto quello di cui aveva bisogno. I tifosi italiani sono caldi e calorosi, allo stesso modo l’Italia a suo parere è il posto più bello del mondo: “L’Italia è fantastica. Ho girato tutto il mondo e non la cambierei con niente, sia a livello territoriale che per come si mangia. Poi le ragazze sono bellissime e in generale si sta benissimo. È senza dubbio il posto migliore per vincere“.

Valentino Rossi pronto per diventare papà: “Forse Francesca è la donna giusta”

La storia d’amore di tra Rossi e Francesca Sofia Novello procede a gonfie vele, tant’è che il campione di Tavullia (che al matrimonio del suo amico Uccio si è presentato con lei in splendida forma) si è sbilanciato sulla possibilità di avere figli da lei: Mi piacerebbe averne e penso che se andrà tutto bene, lì faro. Mi prendo ancora un pochino di tempo, perché secondo me è difficile conciliare questa vita con quella di babbo. Però sono molto ottimista: bisogna trovare la donna giusta, ma io ho una fidanzata fantastica, forse l’ho anche trovata”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Tramonto al Ranch ?

Un post condiviso da Francesca Sofia Novello (@francescasofianovello) in data:

“Si sta bene a 40 anni” tranne per i social

40 anni per un uomo sono un traguardo fondamentale. E Valentino li ha compiuti il 16 febbraio scorso: Sono contento perché sono un quarantenne in forma, sia fisicamente che nell’animo, e quella è la cosa più importante. Naturalmente, quando si hanno 20 anni, ma anche 30, quelli di 40 ti sembrano vecchi. E alla fine è anche un po’ vero. Però si sta bene, dai. A parte che, io sono molto vecchio per il lavoro che faccio, che poi è anche la mia passione, però la vita a 40 anni si sta bene”.

Valentino sta bene con l’età che ha e non tornerebbe indietro. Se non fosse che, a suo giudizio, la vita di oggi è diventata troppo social. Una cosa che a lui non piace molto: “Prima c’era più leggerezza, in generale, sia nello sport che nella vita. Quello che è cambiato veramente tanto è che adesso siamo sempre live, soprattutto le persone più famose. È veramente difficile ormai essere in un posto e non dirlo a nessuno, perché comunque fai una foto e la mettono sui social, fai un video e tutti sanno immediatamente dove sei. Ecco questa è una cosa che non mi piace. A me piace la privacy. Mi piace fare le mie cose senza dirlo a nessuno. Invece non puoi fare nessun errore, come non fare un autografo ad una bambina, perché sei subito live. Ecco, in questo la vita è cambiata tanto“.

La politica e Valentino Rossi, un amore mai nato

Valentino ha ammesso di non essere in alcun modo un cittadino modello dal punto di vista politico. La segue da diversi anni ma non si ricorda se è mai andato a votare: “Ho cominciato a seguirla un po’ negli ultimi dieci anni,  forse per capire un po’ come va, ma penso, forse, di non essere mai andato a votare. Non mi interessa tanto, ecco, nel senso che mi piace seguire per vedere quello che succede, però non ne sono parte attiva”.