Valentino Rossi

Valentino Rossi è stato il “grande assente” alla conferenza in cui Jorge Lorenzo ha annunciato il suo ritiro. Il Dottore ha spiegato il motivo e ha detto che avrà modo di recuperare con Lorenzo. Tra le altre cose, oggi, per lui, è stata una giornata nera, infatti, per ben 2 volte è caduto durante le prove per il Gp di Valencia.

Rossi grande assente mentre Lorenzo annunciava il ritiro

Ieri, mentre Jorge Lorenzo annunciava di lasciare la MotoGp dopo la gara di Valencia, l’ultima della stagione, in tanti hanno notato l’assenza di Valentino Rossi.

La conferenza stampa in cui il maiorchino ha annunciato di abbandonare la classe regina era gremita di piloti. Come riferisce Motorsport.com, Valentino Rossi ha spiegato i motivi per cui non era presente: “Ho sentito di questa conferenza stampa delle 15, ma io avevo delle cose da fare. Poi ho visto alla TV che gli altri piloti c’erano quasi tutti. Non so se c’è stato un invito o qualcosa, ma io non sapevo niente. E’ per quello che non c’ero. Comunque avrò modo di vedere Jorge e di salutarlo a dovere“.

In ogni caso, il Dottore ha espresso dispiacere per la decisione dell’ex compagno di squadra: “È un grande peccato, perché perdiamo un grandissimo pilota, uno di quelli veramente forti, ma le corse sono così. È dura, devi essere motivato, ma questo è una lavoro che ti deve dare gusto, altrimenti è una vita difficile. Sono cose molto personali e ognuno ha il suo orologio naturale“.

Le cadute di Valentino Rossi alle prove del Gp di Valencia

Questa mattina la prima caduta, questo pomeriggio la seconda: iniziano male le prove per il Gp di Valencia per Valentino Rossi. La prima caduta è arrivata mentre il Dottore si muoveva nella top 5, mentre la caduta di questo pomeriggio ha comportato l’uscita dalla top 10. Per fortuna, non c’è stata alcuna conseguenza per Valentino Rossi, ma la sua Yamaha dopo la seconda caduta è apparsa danneggiata.