Carlos Sainz Dakar 2020

Carlos Sainz, il 57enne spagnolo, ha vinto per la terza volta la Dakar nella categoria auto insieme al suo copilota Lucas Cruz. Gli iberici hanno fatto il miglior tempo con la loro Mini John Cooper Works Buggy, superando il rivale Nasser Al-Attiya, campione lo scorso anno della competizione, e finire primi nella classifica finale.

Carlos Sainz, il record-man della Dakar

Con questa vittoria, sono tre i trofei vinti alla Dakar dal campione di Madrid che dal 2006 ha partecipato a quasi tutte le edizioni di questa importante gara.

Il suo primo trionfo è stato nel 2010 con la Volkswagen e successivamente nel 2018 quando correva con la Peugeot. Anche se il suo rivale Nasser Al-Attiyah ha vinto la tappa finale a bordo della sua Toyota Hilux, la differenza accumulata da Sainz è bastata per aggiudicarsi il titolo. Carlos Sainz batte il suo stesso record come pilota più anziano a trionfare alla Dakar.

Dakar 2020: l’incidente di Fernando Alonso e la morte di Gonçalves

Ci sono stati momenti di paura e di dolore per gli appassionati della Dakar Rally, quest’anno. Da un lato, si è assistito allo spettacolare incidente di Fernando Alonso, che pur non comportando per fortuna conseguenze sul pilota e sul suo navigatore, ha lasciato alla storia di questa gara immagini davvero impressionanti. Dall’altro lato, la Dakar 2020 ha lasciato gli appassionati con il cuore spezzato per la morte del pilota portoghese Paulo Gonçalves, caduto e trovato privo di vita durante la 7ma tappa.

Il podio e la sportività dei piloti alla Dakar

Nella classifica finale Sainz ha accumulato dunque il tempo migliore. La grande sfida era tra lui e il vincitore dello scorso anno, un altro pilota veterano proprio come Sainz, Nasser Al-Attiyah, che alla fine è arrivato secondo. Il terzo posto invece è stato assegnato a Stéphane Peterhansel, che guidava anche una Mini, come il vincitore, e il quarto a Yazeed Al Rajhi, a bordo di una Toyota Hilux. La tappa si è conclusa con gli abbracci e congratulazioni tra i primi due classificati, entrambi leggende del Motorsport. Questa chiusura emozionante è stata immortalata sull’account Twitter ufficiale della Dakar, che ha rivolto i complimenti ai 2 piloti per la loro sportività.

Foto in alto: Instagram Carlos Sainz