Formula Uno, annuncio choc: Nico Rosberg si ritira

Nico Rosberg ha appena anunciato il ritiro dalla massima serie automobilistica. Il tedesco della Mercedes si era appena laureato campione del mondo la scorsa domenica al GP di Abu Dhabi a seguito di un finale thrilling che l’ha visto prevalere sul compagno di scuderia Lewis Hamilton. La rivelazione è arrivata in queste ore durante il Gala FIA di Vienna, dove tradizionalmente vengono assegnati i premi di fine stagione.

Il messaggio

Voglio cogliere questa occasione per annunciarlo – ha fatto sapere Rosberg con un lungo post su Facebook – ho deciso di chiudere la mia carriera in F1 adesso. È difficile da spiegare, sin da quando avevo 6 anni avevo un sogno, ed era quello di diventare campione del mondo della Formula 1.

Ora l’ho raggiunto, ho dato tutto per questo obiettivo per 25 anni e con l’aiuto di chi mi circonda, con l’aiuto dei tifosi, della famiglia e dei miei amici sono riuscito a farcela quest’anno“.

Nessun rimpianto

È stata un’esperienza incredibile – ha poi aggiunto nello stesso comunicato – qualcosa che ricorderò per sempre. Certo è stato anche molto difficile, specie negli ultimi due anni con le sconfitte patite contro Lewis, momenti davvero difficili che hanno dato una spinta alle mie motivazioni in un modo che non credevo fosse possibile per tornare a combattere e a realizzare il mio sogno.

Ho scalato la mia montagna, sono in vetta. E questo mi fa stare bene“.

Il pensiero alla compagna

Nico ha trovato spazio e modo per dedicare suggestive parole alla sua moglie: “Non troverò mai abbastanza parole per dire grazie a mia moglie Vivian, lei è stata incredibile. Ha capito che quest’anno era il grande momento, la nostra opportunità di farcela. Ha creato dopo ogni gara lo spazio per consentirmi di recuperare, occupandosi della nostra bimba tutte le notti, intervenendo quando le cose si facevano difficili e mettendo il campionato al primo posto”.

La dinamica del fatto

La decisione, stando a quanto dichiarato dallo stesso Rosberg, è inizialmente maturata dopo Suzuka, ottobre scorso, quando il tedesco aveva pesantemente fatto ipoteca del titolo. “Mi sono deciso in maniera definitiva a compiere questo passo lunedì sera, dopo un giorno di riflessione” dopo il Gran Premio di Abu Dhabi“. Nico ha infine dedicato un ringraziamento speciale a tutta la sua scuderia, in special modo al team manager Wolff.

rosbeef2

Pubblicità

Potrebbe interessarti