Lorenzo

Non è iniziato nel migliore dei modi il weekend in Thailandia per Jorge Lorenzo, dove il Motomondiale fa tappe per la prima volta nella sua storia. Lo spagnolo è infatti caduto malamente nel corso della seconda sessione di prove libere: a farne le spese è soprattutto il piede, già precedentemente infortunato. A questo punto la sua presenza in gara è a rischio.

Una caduta che non ci voleva

Manca sempre meno al passaggio di Jorge Lorenzo alla Honda, ma il maiorchino ha intenzione di finire al meglio la sua esperienza alla Ducati. Non tutto è però andato per il meglio finora in Thailandia: il pilota è infatti caduto a Buriram nella seconda sessione di prove libere spaventando notevolmente i presenti e chi ha assistito alla scena.

La caduta di Lorenzo in Thailandia (Foto: Sportmediaset)

Questo non fa che peggiorare ulteriormente le sue condizioni dopo il precedente infortunio riportato due settimane fa ad Aragon. Al momento lo spagnolo è stato dichiarato “fit“, quindi idoneo a poter correre, ma non è escluso che lui possa decidere di saltare la gara se il dolore non dovesse passare.

La decisione definitiva solo domani

Sib da subito la presenza di Lorenzo in Thailandia, complice l’infortunio subito ad Aragon, era in dubbio. La caduta di oggi non fa però che complicare i piani dello spagnolo: pur non avendo riportato fratture, il pilota non è ancora certo di essere nelle condizioni ideali per disputare la gara.

Jorge Lorenzo subito dopo la caduta (Foto: Sportmediaset)

Sapendo quello che ho passato con la brutta caduta, sono stato da una parte sfortunato e dall’altra fortunato perchè potevo farmi molto più male – ha detto ai microfoni di Sky Sport -. A parte le fratture che già avevo, ho una contusione al polso e una alla caviglia destra. Ma abbiamo fatto gli esami e sembra niente di rotto. “Sono tranquillo, non è stato un mio errore la caduta ma un problema tecnico della moto. Peccato perchè stavo andando molto forte, ma queste cose capitano. Vediamo, anche se le possibilità sono minime, se posso provare di salire in moto perchè ora sto molto peggio di stamattina“.

 

 

Foto immagine in evidenza: Sportmediaset