In casa Yamaha si respira ottimismo in virtù di un inizio di campionato che ha prodotto più luci che ombre. La moto di Iwata è apparsa in crescita in tutti gli aspetti che né hanno condizionato i risultati negativi delle passate stagioni. Dall’accelerazione al consumo della gomma posteriore, il lavoro dei tecnici giapponesi sta producendo gli effetti sperati da Valentino Rossi e dal compagno di squadra Maverick Viñales. Per colmare il gap da Honda e Ducati manca forse ancora un altro step in avanti, tuttavia il 40enne di Tavullia può sorridere pensando alla prossima gara di Le Mans.

Il circuito francese è stato, soprattutto negli ultimi anni, conforme alle caratteristiche della M1, quest’anno è lecito dunque aspettarsi una prestazione sopra le righe.

Novità in casa Yamaha: “Abbiamo nuove cose da provare”

Dopo la gara di Jerez, la MotoGP ha soggiornato in terra spagnola per un altro giorno per disputare un’importante giornata di test. Yamaha ha portato alcune novità interessanti che possono essere utili già dal prossimo GP di Le Mans. Le parole di Valentino Rossi, riportate da GPone, fanno sperare per il meglio in vista del week-end francese: Il test di Jerez è stato abbastanza positivo, credo che avremo altre cose da provare durante il fine settimana in Francia. Le Mans è una pista che mi piace molto e la nostra Yamaha di solito è competitiva qui. L’obiettivo è di avere un buon weekend a partire dalla FP1 ed essere veloci dal primo giorno. L’anno scorso avevamo un buon passo gara perciò inizieremo a lavorare partendo da quello. Spero che il meteo sia buono per poter lavorare al meglio durante le sessioni, per trovare il nostro massimo potenziale. Voglio tornare sul podio e faremo del nostro meglio per riuscirci assieme al team”.

Credits: Pagina Facebook Valentino Rossi VR46 Official

Anche Viñales spera nella gara francese

Il podio di Jerez ha senz’altro alzato il morale di Maverick Viñales, protagonista di un avvio di stagione poco brillante. Lo spagnolo, però, è consapevole del potenziale della sua moto su questa pista: “L’aver ottenuto il terzo posto a Jerez mi ha dato grande fiducia per cui mi sento positivo. Le Mans è una pista che mi piace davvero molto ed è anche una pista su cui ho ottenuto alcuni tra i migliori risultati della mia carriera. Per cui per me questa è la pista adatta per tornare al vertice. Mi piace davvero molto andare a correre lì. Spero solo che il meteo ci aiuti, perché altrimenti Le Mans può diventare una pista davvero dura. Ad Austin siamo stati abbastanza veloci sul bagnato, quindi vedremo. Sono curioso di capire cosa potremo fare a Le Mans”.

Credits: Pagina Facebook Maverick Vinales

Credits immagine in alto: Pagina Facebook Valentino Rossi VR46 Official