Lutto per il motorsport: è morto Mike Stefanik, nove volte campione della NASCAR

È shock per il motorsport. Vittima di un incidente aereo è infatti il campionissimo Mike Stefanik, 61 anni. Il tragico incidente è avvenuto domenica, quando il velivolo su cui stava viaggiando il celebre pilota si è schiantato in una zona boschiva adiacente all’aeroporto di Sterling, Connecticut. L’uomo è deceduto poco dopo lo schianto e aveva ricevuto la candidatura per entrare a far parte della Hall of Fame della categoria.

Morto Mike Stefanik: grande dolore per la NASCAR

A dare la notizia ufficiale è stata proprio la NASCAR tramite un tweet. “Mike Stefanik è stato uno dei piloti più vincenti nella storia della NASCAR, ma non solo, è diventato un vero e proprio rappresentante del nostro sport.

La sua natura riflessiva e competitiva e la sua eccellenza in pista gli hanno fatto meritare il rispetto e l’ammirazione dei fan ma anche dei suoi avversari – si legge nella nota dell’associazione firmata a nome del fondatore Jim France. Una carriera trentennale, quella di Stefanik, che, come ricorda France, ha raggiunto risultati sportivi inarrivabili e che rimarranno per sempre nel cuore degli appassionati.