MotoGP, ecco la Yamaha che Rossi condurrà nella prossima stagione

Tappeto rosso per il team Yamaha Movistar, che in veste ufficiale ha presentato le moto che Maverick Vinales e Valentino Rossi guideranno durante la prossima stagione del motomondiale, categoria MotoGP. L’occasione, avvenuta a Madrid, ha sancito l’inizio motociclistico del 2017 ed è stata la prima volta in cui i due piloti si sono incrociati.

Piloti al microfono

Spero di poter raggiungere presto Valentino” ha scherzosamente, ma neppur tanto, ribadito Vinales. Il Dottore dal canto suo non si è risparimato in complimenti, lodando le capacità del giovane talento spagnolo, il quale, a sua detta, “ha già dimostrato di essere molto veloce“.

 “Lotteremo per ogni vittoria” ha poi continuato Vale “per il mondiale non si può mai sapere, dipende da moltissime cose. Ma sarà fondamentale lottare ogni singola domenica“.

Il parere dei tecnici

Le nostre moto sono sempre state buone nella frenata, in curva e nella gestione“, le parole di Koichi Tsuji, boss di Yamaha Motorsport, il quale ribadisce: “Abbiamo avuto ottime sensazioni dai piloti e saremo in grado di tornare al vero carattere Yamaha. Fuori la moto sembrerà uguale, ma in realtà all’interno è cambiata moltissimo rispetto allo scorso anno”. Gli fa eco il managign director Lin Jarvis, che afferma: “In questi tre anni abbiamo ottenuto dei risultati eccezionali.

La chiave di tutto è stato il gioco di squadra, ma anche la nostra grande energia. L’obiettivo è quello di riportare il titolo piloti insieme a quello costruttori“.

“Bambino” prodigio

 

E se Valentino non ha letteralmente bisogno di presentazioni, caso diverso è per Maverick Vinales, che ha ricevuto innumerevoli parole di incoraggiamento. “Si è inserito molto bene in un team già unito che ha perso solamente un uomo (Jorge Lorenzo, ndr) rispetto allo scorso anno“, ha detto Jarvis. “In cambio noi abbiamo cercato di creare una moto che fosse esattamente pensata per lui“.

Giovanissimo, anno 1995, Vinales ha saputo spingere la Suzuki – squadra con la quale aveva debuttato nel 2015 nella classe regina – laddove non aveva mai osato, conquistando nella scorsa stagione 3 podi, 5 piazzamenti nella top five ed uno storico successo a Philip Island; prestazioni che gli hanno regalato la quarta piazza in classifica piloti, alle spalle dell’iridato Marquez, Valentino e Lorenzo.

rossi3

E su Instagram Vale posta la foto. Lui, la sua nuova Yamaha YZR-M1 targata 46 ed una rosa bianca accompagnata dalla frase: “Il primo appuntamento non si scorda mai“.

Pubblicità

Potrebbe interessarti