alex zanardi primo piano sorridente

Un nuovo bollettino medico fa luce sulle condizioni di Alex Zanardi che sarebbe stato sottoposto a un intervento chirurgico “eseguito dai professionisti del maxillo-facciale e della neurochirurgia. L’operazione, finalizzata alla ricostruzione dell’area del cranio e del viso, è durata circa 5 ore.

Alex Zanardi operato di nuovo

Alex Zanardi è stato nuovamente sottoposto a un intervento, il terzo dopo il terribile incidente in handbike in cui è rimasto coinvolto lo scorso 19 giugno.

Sul bollettino diramato dal Santa Maria alle Scotte di Siena si legge che l’ex pilota di Formula Uno si trova nuovamente in terapia intensiva in prognosi riservata. Il campione è sedato e ventilato meccanicamente e anche se da un punto di vista cardio-respiratorio e metabolico è stabile, le sue condizioni neurologiche restano gravi.

Ecco le parole del bollettino medico: “Il paziente è stato sottoposto ad un nuovo intervento chirurgico, eseguito dai professionisti del maxillo-facciale e della neurochirurgia, volto alla ricostruzione cranio-facciale e alla stabilizzazione delle zone interessate dal trauma riportato in seguito all’incidente del 19 giugno scorso.

L’operazione effettuata fa parte degli interventi programmati dall’équipe multidisciplinare che ha in cura l’atleta per permettere ogni prosecuzione del percorso terapeutico“.

Le fratture erano complesse

Dopo l’intervento durato quasi 5 ore, sulle condizioni di Alex Zanardi è intervenuto il direttore della UOC Chirurgia Maxillo-Facciale dell’Aou Senese, il professore Paolo Gennaro: “Le fratture erano complesse“. Il direttore ha spiegato che l’operazione eseguita su Zanardi ha comportato “un’accurata programmazione che si è avvalsa di tecnologie computerizzate, digitali e tridimensionali, fatte a misura del paziente. La complessità del caso era piuttosto singolare, anche se si tratta di una tipologia di frattura che nel nostro centro affrontiamo in maniera routinaria“.

I medici sono quindi intervenuti sull’area maxillo-facciale, la stessa che fin da subito è stata indicata come quella maggiormente interessata, insieme a quella neurologica, da importanti traumi. Il policlinico fa sapere che i prossimi aggiornamenti sulle condizioni del campione verranno forniti quando ci saranno sostanziali novità sulle sue condizioni, in accordo alla famiglia di Alex Zanardi.

Foto in alto: Shutterstock