F1 prende le distanze da Ecclestone per alcune dichiarazioni su Putin

bernie ecclestone

La F1 si è vista costretta a prendere le distanze dalle dichiarazioni di Ecclestone su Putin e la guerra in Ucraina. Sebbene l’amicizia tra l’ex patron del Circus e Putin sia cosa nota, questa volta alcune sue affermazioni sono risultate eccessive. Non si tratta, dunque, di una semplice apologia del leader del Cremlino ma di prese di posizione inaccettabili sul conflitto ucraino.

Le dichiarazioni shock di Ecclestone su Putin e la guerra in Ucraina

Come riporta FanPage, in un’intervista rilasciata a Good Morning Britain, Bernie Ecclestone conferma la sua solidarietà a Putin: “Prenderei ancora oggi un proiettile per lui perché è una persona di prima classe e quello che sta facendo lo ha fatto perché crede che sia la cosa giusta per la Russia“.

L’ex patron del Circus ha cercato di giustificare l’invasione dell’Ucraina da parte del leader del Cremlino: “Non è stato intenzionale. Guardate quante volte gli Stati Uniti sono andati contro vari paesi che non avevano niente a che fare con loro. A loro piacciono le guerre, perché vendono molte armi. Per loro è un bene“.

Il 91enne britannico ha anche addossato la responsabilità della guerra e di tutte le morti che ne sono conseguite al leader ucraino Volodymyr Zelensky: In Ucraina hanno una persona che di lavoro faceva il comico e sembra voler continuare a fare quel lavoro.

Se lui avesse pensato alla situazione avrebbe fatto uno sforzo molto più grande per parlare con Putin, che è una persona sensibile, e lo avrebbe ascoltato e probabilmente avrebbe qualcosa al riguardo“.

F1 condanna le dichiarazioni di Ecclestone e ne prende le distanze

Dopo le scioccanti dichiarazioni di Ecclestone alla stampa, F1 ha preso le distanze dall’ex patron. Il Circus ha, difatti, ripudiato le parole del 91enne tramite un comunicato ufficiale: “I commenti fatti da Bernie Ecclestone sono le sue opinioni personali e sono in netto contrasto con la posizione dei valori moderni del nostro sport“.

Le affermazioni dell’ex patron sono ancora più gravi alla luce del fatto che la guerra in Ucraina imperversa e miete ancora numerose vittime.

Leggi anche:

F1, Hamilton: polemiche dopo le parole di Stewart, replicano Scheckter ed Ecclestone

F1, Ecclestone da record: è diventato papà a (quasi) 90 anni!

Hamilton VS Ecclestone sul Black Lives Matter: “Commenti ignoranti”

Advertisement

Potrebbe interessarti