vettura F1

Nuova, o meglio, vecchia livrea per la Mercedes che nel 2022 tornerà alla classico argento. Hamilton dice addio al colore nero che ha caratterizzato ben 2 stagioni di gare ma il campione sembra d’accordo con il cambiamento. La Mercedes nasce con livrea grigia ed era dunque prevedibile che tornasse al colore d’origine.

La Mercedes tornerà argentata: Hamilton è favorevole al cambiamento

Dopo aver firmato il rinnovo con la Mercedes fino al 2021, Il campione Hamilton aveva fortemente voluto la vettura nera come simbolo di lotta contro il razzismo, tema a lui molto caro.

Il team lo ha accontentato per ben 2 stagioni dal 2020 al 2021. Nonostante la decisione di tornare al grigio iconico, Lewis si dichiara favorevole al cambio di livrea che avverrà nel 2022. Hamilton ha infatti dichiarato che non si aspettava che il colore nero sulla Mercedes durasse a lungo perchè era concepito per essere qualcosa di temporaneo.

Il cambio di livrea, secondo il campione, non influirà affatto sulla politica e il cambiamento che stanno avvenendo all’interno della squadra e quindi non è affatto contrario al cambiamento.

Mercedes: una maggiore diversità e inclusione

Quello a cui Lewis Hamilton sta invece puntando da tempo è una maggiore diversità e inclusione all’interno della Mercedes. Sono stati fatti molti passi in avanti in tal senso e il campione lo conferma in queste dichiarazioni, riportate da Fanpage: “Continuiamo a spingere per una maggiore diversità, lavorando con tutti i nostri partner.” Inoltre, Hamilton ha anche dichiarato di stare lavorando con la squadra per reclutare ingegneri da tutto il mondo e di tutte le etnie. La Mercedes si sta dunque muovendo in tal senso e un cambio di colore non mina, a detta di Lewis, il percorso di inclusione che sta portando avanti.

Leggi anche:

Lewis Hamilton è tra le 100 persone più influenti al mondo: ecco i dati

Mercedes celebra la scomparsa di Niki Lauda in Canada

Mercedes svela la sua nuova monoposto nel 2019 e Lewis Hamilton spinge per maggiori miglioramenti