Red Bull accusa Mercedes di voler violare il regolamento

Infiltrato Mercedes FIA

Dopo il GP di Francia, il team principal di Red Bull Christian Horner e Toto Wolff di Mercedes sono stati protagonisti di un nuovo scontro. Se su pista i due non sembrano essere rivali, almeno per questa stagione 2022, nelle questioni politiche del Circus le cose stanno diversamente. Ora, il team austriaco accusa la scuderia tedesca di voler violare il regolamento estivo per ridurre il gap prestazionale rispetto alle RB-18 e alle Ferrari.

Le accuse di Red Bull a Mercedes

Dopo l’ultima gara disputata in Francia, si è consumato un nuovo scontro tra Red Bull e Mercedes. Horner ha accusato Wolff di stare per violare il regolamento estivo, in modo da avvicinarsi, a livello di prestazioni, alla RB-18 e alla Ferrari.

Queste illazioni nascono da alcune dichiarazioni di Toto Wolff, che ha annunciato di voler amplificare le prestazioni delle monoposto di Hamilton e Russell per renderle più potenti e competitive, dopo la pausa estiva. Le dichiarazioni del team principal Mercedes hanno destato i sospetti di Horner che, come riporta FanPage, dichiara: “Ho sentito Toto (Wolff, ndr) dire che avrebbero lavorato durante la pausa estiva per migliorare la vettura, cosa che, ovviamente, sarebbe illegale“.

Il team principal di Red Bull ha dunque voluto ribadire che le regole F1 non consentono di lavorare sulla vettura durante la pausa estiva.

Red Bull sostiene che Mercedes abbia una talpa in FIA

Non è la prima volta che Red Bull accusa Mercedes; dopo il GP di Canada, Horner ha accusato Toto Wolff di avere una talpa in FIA. Questo perché il team aveva messo in atto le strategie anti-porpoising definite dalla Federazione Internazionale in tempi record.

I sospetti sono ricaduti sulla Segretaria Generale per lo Sport, Shaila-Ann Rao, che, in passato, aveva lavorato per Mercedes. Nonostante i dubbi su un possibile infiltrato di Mercedes siano venuti anche a Ferrari, Wolff ha sempre respinto le accuse, dichiarando che il team aveva lavorato tutta la notte per ultimare le novità tecniche discusse in riunione.

Leggi anche:

Svelato il possibile infiltrato di Mercedes nella FIA: la reazione di Wolff

Ferrari teme ci sia una talpa della Mercedes in FIA: le parole di Binotto

GP d’Austria: Red Bull non si spiega lo sprint di Ferrari

Advertisement

Potrebbe interessarti