Vettel rassicura tutti: "Non lascerò la Ferrari" Chilometrando
11 Dec 2018 | Aggiornato alle 13:44

Vettel rassicura tutti: “Non lascerò la Ferrari”

Difficilmente il titolo arriverà in questa stagione, ma il tedesco non vuole cambiare scuderia

8 ottobre 2018 08/10/2018
Vettel

La stagione 2018 di Formula Uno volge al termine e Lewis Hamilton sembra ormai sempre più vicino alla conquista del titolo, il quinto della sua carriera. Solo la matematica sembra quindi riuscire a mantenere vive le speranze di Sebastian Vettel di insidiare il britannico all’idea di riportare a Maranello un successo che manca ormai da ben undici anni. Chi pensa però che la delusione possa spingere il tedesco a lasciare il team italiano si sbaglia: a rassicurare tutti sul suo futuro è proprio lo stesso pilota.

Avanti con convinzione

Competere in Formula Uno al volante di una Ferrari rappresenta l’ambizione di molti piloti, anche se negli ultimi anni chi ha avuto questa possibilità non è riuscito a centrare il titolo. Difficilmente l’obiettivo sarà raggiunto in questa stagione ormai al termine, ma Sebastian Vettel non ha intenzione di mollare. Rivedere un tedesco in grado di rendere vincente la “Rossa” come ha fatto numerose volte Michael Schumacher non può che essere qualcosa di romantico e affascinante.

È lo stesso numero cinque a precisare i suoi piani in vista del 2019: “Non lascerò la Ferrari – ha detto ai microfoni del magazine Auto Bild -. Faccio parte della squadra e voglio solo questo. Penso che abbiamo molto potenziale. Certo, le ultime gare non sono andate bene per noi e abbiamo reso troppo facile la vita alla Mercedes“.

Sebastian Vettel fuori dal box Ferrari (Foto: LAT Images)

Il pilota è consapevole di come la situazione in classifica si sia complicata, ma è pronto a dare il massimo finché la matematica non condannerà il “Cavallino”. “Sappiamo che ora la rimonta è difficile, ma non abbiamo nulla da perdere. Daremo tutto” – ha concluso.

Un ruolo più importante attende Seb

Il contratto che lega Vettel alla Ferrari scade nel 2020, ma già nella prossima stagione il tedesco sarà atteso da un ruolo strategico ai fini della competitività del team. A fargli da compagno di squadra sarà infatti Charles Leclerc, giovane dalle indubbie potenzialità su cui la scuderia di Maranello ha deciso di puntare.

Sebastian Vettel e Charles Leclerc saranno compagni di squadra nel 2019 (Foto: Club Alfa)

Complice anche la giovane età, il monegasco ha ancora poca esperienza nel Circus e non potrà che migliorare grazie al contatto quotidiano con uno come Seb.

 

Foto immagine in evidenza: Sky Sports