Charles Leclerc

Il mondo delle corse sta attraversando un periodo di pausa forzata, dovuto al diffondersi del Coronavirus. Non si sa effettivamente quando si potrà inaugurare la stagione 2020 dopo l’ultima notizia del rinvio del Gp in Azerbaijan. A questo proposito il CEO di Formula 1, Chase Carey ha scritto ben due lettere aperte per chiarire le intenzioni e i progetti per il campionato imminente. In questo clima non proprio sereno, Flavio Briatore rilascia delle dichiarazioni riguardo Leclerc e altri piloti, in un podcast della F1 ‘Beyond the Grid’.

“Charles è veramente un ragazzo fortissimo”

Charles Leclerc, dopo aver vinto in GP3 nel 2016 e poi in F2 nel 2017, l’anno successivo esordisce in F1 con Sauber. Il giovane pilota monegasco entra a far parte della scuderia Ferrari nel 2019, ma l’imprenditore Flavio Briatore lo avrebbe preso anche prima: “Leclerc è giovane, ha due gran palle e lo sta dimostrando. Credo che se fossi stato alla Ferrari l’avrei preso immediatamente al posto di Räikkönen, con Kimi si sa che non si va da nessuna parte e non vincerai mai nulla. Io avrei preso questo rischio, Charles è veramente un ragazzo fortissimo”, così riporta Motorsport.com.

Ma i suoi elogi vanno anche al pilota della Red Bull: “Leclerc al momento non può essere giudicato, mentre Verstappen lo ritengo il pilota più incredibile per il modo in cui supera e combatte da gladiatore”.

Il binomio impossibile Schumacher-Hamilton

L’imprenditore, ex Team Principal di Benetton e Renault, esprime il suo giudizio anche nei confronti di Lewis Hamilton. Per Briatore il suo successo non sarebbe minimamente paragonabile a quello di Michael Schumacher e dichiara: “Michael ha dovuto lottare con gente come Ayrton Senna e Nigel Mansell quando è arrivato in Formula 1, la competizione era altissima. Ora lo è di meno, saranno in due o tre i piloti bravi… E’ un livello inferiore rispetto ad allora. Lewis non ha pressioni da parte di nessuno dei suoi avversari, di fatto passeggia…”.

Ma continua: Hamilton è veramente fantastico, un pilota super, ma vince facendo un po’ il tassista. Lui e Verstappen sono comunque le due stelle della F1″.

Foto in alto: pagina Instagram di Charles Leclerc