hamilton noia gare

La stagione 2020 di Formula Uno, tra le più complicate per lo stravolgimento dovuto al Covid-19, è in pieno svolgimento. Nel weekeend si correrà a Monza, il primo Gran Premio in terra italiana dei tre previsti dal nuovo calendario.

Fin qui, leader indiscusso della stagione è il campione Hamilton, inseguito dal compagno di scuderia Bottas e da Verstappen, che corre per la Red Bull. La Ferrari invece vive un momento di profonda crisi, sottolineato ulteriormente dalla prestazione terribile del Gran Premio del Belgio.

Hamilton ha deciso di commentare la sua lunga sfilza di vittorie, rappresentando il punto di vista dei tifosi, come riportato da Autosprint.

Da tifoso Hamilton non guarderebbe le gare

Hamilton ha deciso di mettersi nei panni dei tifosi di Formula Uno, che seguono dei Gran Premi dove la sua supremazia è quasi scontata: “Non posso parlare per i tifosi, ma essendo stato tifoso, cresciuto vivendo ere differenti, guardando ovviamente l’era Schumacher, so cosa voglia dire.

Fatte partenza e ripartenze, sai generalmente che non commetto troppi errori”. E ancora: “Posso immaginare, non è assolutamente la cosa più avvincente“.

Hamilton ha voluto parlare direttamente ai tifosi, spiegando che la responsabilità non è a suo dire dei piloti: “Spero che la gente capisca che non è un errore nostro. Alla fine siamo piloti… In definitiva è chi fa le regole che progettano le macchine, che definiscono le regole e queste cose, quelli ai quali potreste fare pressioni per fare un lavoro migliore in futuro, se questo è possibile.”

Hamilton ha parlato anche del futuro, augurandosi che la situazione cambi: “Spero sia quel che stanno facendo per il 2022 e forse, con quelle nuove macchine, potremo vedere una diversa tipologia di gare, nelle quali puoi seguire“. Il campione attende il ritorno di una vera e propria battaglia: “Spero davvero di avere più gara perché tutti vogliono vederci battagliare“.

Hamilton ricorda l’era Schumacher

 Il campione ha voluto inoltre ricordare il periodo in cui era un semplice tifoso di Formula Uno e il pilota più forte era Schumacher: “Non ricordo ma penso mi svegliassi, mangiassi un panino, probabilmente immagino seguissi la partenza per poi andare a dormire e svegliarmi per la fine”.

Hamilton ha aggiunto: “Se guardassi oggi farei lo stesso molto probabilmente e guarderei gli highlights perché sono molto più brevi, a meno che un amico non mi dicesse che c’è stata una gara super avvincente in tv per cui la guarderei tutta“.

Foto in alto Instagram Hamilton