Ferrari-1000

Come già annunciato da giorni, ieri sera si è svolta a Firenze una festa celebrativa per i 1000 Gp affrontati dalla scuderia Ferrari. Un evento più unico che raro grazie al quale è stato possibile ripercorrere la storia del team di Maranello fin dalla prima gara disputata ad oggi.

Tutto questo mentre è in corso il Gp di Toscana Ferrari 1000, anch’esso dedicato a questo traguardo. Ieri si sono svolte le qualifiche e Leclerc con la sua prestazione è riuscito a ridare il giusto onore alla Rossa: il monegasco ha dichiarato la sua soddisfazione a margine della festa a Firenze.

Palazzo Vecchio tinto di rosso

Ieri Piazza della Signoria a Firenze ha accolto uno spettacolare evento per celebrare i 1000 Gp nei quali la Ferrari ha gareggiato. Tanti gli ospiti presenti tra cui John Elkann, Louis Camilleri, Piero Ferrari, il presidente della FIA, Jean Todt, il CEO di Formula 1, Chase Carey e anche ex piloti e dirigenti.

Sulle mura di Palazzo Vecchio scorrevano le immagini delle più importanti vittorie e dei più grandi piloti che hanno fatto la storia della Ferrari. Alla base del Palazzo, una mostra delle Rosse più premiate.

Forte emozione per un orgoglio italiano come è la Ferrari e proprio in questo senso Elkann ha dichiarato ai microfoni di Sky Sport: “Siamo felici e orgogliosi di tutto quello che è stato fatto, e soprattutto fiduciosi per quello che ci aspetta. Quindi la Ferrari non è solo passato ma è anche futuro, un gran futuro.

Pur consapevole del momento non proprio florido in questo momento storico della Rossa, invita a non perdere la fiducia: “Noi oggi siamo in un momento difficile, di dolore per tutti quelli che amano la Ferrari, ma è importante ripartire e guardare oltre e questo è quello su cui siamo impegnati”.

“Spero di riportare la Ferrari dove merita”

Anche Charles Leclerc era presente alla celebrazione e ha potuto esprimere la sua soddisfazione per la prestazione delle qualifiche di ieri al Mugello: Sono contento di aver avuto una giornata positiva in un Gran Premio così importante per la scuderia. La pista è impressionante, veramente bella. Domani non so cosa aspettarmi. Oggi abbiamo fatto una grande qualifica, speriamo di fare bene.

La sua presenza alla festa è motivo per lui di grande emozione e orgoglio, infatti ha affermato: Essere in Ferrari per me è un sogno fin da bambino, è un grandissimo onore e una responsabilità. Spero di riportare la Ferrari dove merita.

Foto in alto: fotogramma video canale YouTube Ferrari