gp russia

La stagione 2020 di Formula Uno è arrivata al suo decimo weekend di gara. Si corre sul circuito di Sochi per il Gran Premio della Russia.

La gara potrebbe entrare nella storia della Formula Uno per ben due motivi. Räikkönen si appresta a raggiungere il record di Gran Premi disputati di Barrichello. Invece Hamilton potrebbe raggiungere il record di vittorie di Schumacher.

Un weekend da record quindi, che è cominciato con le prove libere del venerdì.

Il più veloce è stato Bottas, sia nella sessione mattutina che nella pomeridiana. Ricciardo stupisce con il terzo tempo nelle FP2, dietro a Hamilton. Qualche passo in avanti per le Ferrari.

Tutti i tempi

Le prove libere del Gran Premio della Russia hanno confermato la supremazia della Mercedes. Bottas fa il miglior tempo: 1’33″519, seguito nelle FP2 dal compagno Hamilton: 1’33″786.

Ricciardo riesce ad ottenere il terzo miglior tempo nelle FP2: 1’34″577, ma in generale sembra trovarsi molto bene alla guida nel circuito di Sochi.

Nelle prove libere mattutine si era classificato secondo.

La scuderia McLaren occupa sia il quarto, che il quinto posto. Sainz era stato protagonista stamattina di un incidente, andando a sbattere contro le barriere. Il pilota ha distrutto l’ala posteriore. Ma il circuito di Sochi ha creato difficoltà anche ad altri piloti nelle FP1. Latifi ha avuto un incidente con la stessa dinamica di Sainz, Grosjean è andato in testacoda. Il sesto miglior tempo nelle FP2 è stato fatto da Perez, Verstappen solo settimo. Le Ferrari migliorano la prestazione nelle FP2, rispetto alla mattina. Leclerc è ottavo, Vettel decimo.

Twitter Ufficiale Formula Uno

Qualche modifica per la Ferrari

La scuderia di Maranello sta vivendo un periodo complicato. Dopo vari Gran Premi con prestazioni deludenti, a Sochi la Ferrari ha deciso di presentare qualche modifica alla monoposto.

In particolare è stata modificata l’ala posteriore, nella zona della paratia laterale. La novità andrebbe ad incidere sull’andamento della scia, in linea con la monoposto Mercedes.

Nella prove libere di Sochi, le rosse sono sembrate leggermente più competitive rispetto agli ultimi appuntamenti del mondiale. Nelle FP1 Vettel ha ottenuto una prestazione migliore rispetto a quella del compagno. La situazione si è poi ribaltata nel pomeriggio. Restano comunque nelle posizioni centrali della classifica.

Foto in alto Twitter Ufficiale Formula Uno