Danilo-Petrucci-festeggia-la-vittoria

Danilo Petrucci torna al successo dopo due anni ma soprattutto dopo un’annata difficile in cui anche Ducati ha deciso di non voler più puntare su di lui. Il pilota ternano ha trionfato dopo aver condotto una gara dall’inizio alla fine, avendo in testa, come da lui dichiarato ai microfoni di Sky Sport MotoGP, solo la vittoria. Il futuro pilota KTM si è tolto anche qualche sassolino dalle scarpe nei confronti di chi, in Ducati, non ha creduto più in lui.

Petrucci vince e zittisce tutti

Il pilota ternano appena dopo aver tagliato il traguardo vittorioso ha esultato zittendo tutti: “Il gesto di zittire tutto e tutti mi è uscito dal cuore, ne ho sentite tante, dovevo togliermi questa soddisfazione. Da Barcellona andiamo meglio, abbiamo trovato un buon set-up“. Petrucci spiega le potenzialità che sentiva di avere per questa gara: “Ieri sentivo la possibilità di vincere anche sull’asciutto, quando ho visto che pioveva ho pensato che avrei provato a vincere lo stesso.

Gli ultimi 10 giri sono stati lunghi, quando Marquez risaliva ho ripreso a spingere, oggi non mi sarei fatto passare da nessuno“. Il ternano guarda al futuro e non risparmia qualche frecciatina: “Per andare al mio meglio devo sentirmi parte di un progetto, ora non ho niente da perdere, cercherò di dare il meglio gara dopo gara“.

Mondiale sempre apertissimo

Con i risultati di questo pazzo GP, il mondiale resta apertissimo seppur con qualche variazione. Fabio Quartararo continua ad essere leader del campionato con 10 punti di vantaggio su Joan Mir, in difficoltà sul circuito francese sia sull’asciutto che sul bagnato. Grazie al quarto posto conquistato, Andrea Dovizioso accorcia le distanze dalla vetta avvicinandosi adesso a soli 18 punti dal francese. Il forlivese precede di un solo punto Maverick Vinales che chiude il novero dei favoriti alla vittoria iridata finale. Ormai fuori dai giochi Valentino Rossi, addirittura tredicesimo in classifica generale.

Foto in alto: Twitter MotoGP.com

Leggi anche

Danilo Petrucci conquista il GP di Le Mans

Fabio Quartararo si prende la pole del GP di casa

Il Team Pramac delinea la squadra per il 2021