motogp-dalligna-risponde-a-dovizioso

Gigi Dall’Igna risponde ad Andrea Dovizioso, dopo che il pilota, che ha chiuso il suo sodalizio con la Ducati a fine 2020, aveva sottolineato di sentirsi amareggiato per il modo in cui la scuderia si era comportata con lui. Infatti, è stato lui a interrompere le trattative per il suo rinnovo, pur non avendo alcuna garanzia per il suo futuro. Il direttore di Ducati Corse ha dichiarato che sarebbe stato più corretto esprimere il proprio pensiero di persona e non tramite i media.

Gigi Dall’Igna risponde a Dovizioso: il dirigente spegne le polemiche

Dopo la fine del suo contratto con Ducati, Andrea Dovizioto ha rilasciato dichiarazioni con forte critiche verso la scuderia in generale e Gigi Dall’Igna in particolare. Il direttore generale di Ducati Corse, ha voluto rispondere al pilota, che aveva ritenuto poco leale il comportamento della scuderia nei suoi confronti.

Il dirigente non ha però gradito del tutto lo sfogo del pilota: “Tra i professionisti le storie finiscono – ha detto ai microfoni di Sky Sport -. Dispiace quando un pilota fa critiche così, ho tante persone da gestire per prendere certe decisioni. Andrea è stato un collaboratore importante, ma le storie sono destinate a finire e così è stato”.

Dall’Inga: Nessun pentimento

In attesa di capire quale sarà la risposta della pista, Gigi Dall’Igna ha voluto rispondere a Dovizioso sottolineando come la decisione sia stata presa tenendo in considerazione gli obiettivi della scuderia nella stagione che sta per iniziare. Ma è stata la scelta del pilota di esprimere il suo punto di vista tramite i media l’aspetto che è meno piaciuto ai vertici del team.

Abbiamo valutato l’intervista di Dovizioso: è stato un rapporto lunghissimo, il più lungo nella storia di Ducati, ma non penso che i media siano il posto giusto in cui parlarne. Abbiamo dato entrambi il massimo per portare a casa il massimo risultato possibile ma tra i professionisti le storie finiscono” – ha concluso.

Leggi anche:

MotoGp, Dovizioso su Ducati: “Non è stato un comportamento reale”

MotoGp, ipotesi terza Honda per Dovizioso. Ezpeleta: “Non sarà possibile”

Andrea Dovizioso lascia Ducati. “Grazie a tutti ma non mollo”

Foto in alto: Shutterstock