Danilo Petrucci in primo piano

Il campionato 2020 deve ancora iniziare, l’esordio è previsto per il 19 luglio a Jerez. Tuttavia il 2021 si dimostra già ingombrante con le sue pedine di mercato da incasellare. Tra le prime a muoversi c’è stata la Ducati, con la scelta di affidarsi a Jack Miller per la prossima stagione; la Honda, poi, ha prontamente risposto con la notizia shock di voler sostituire Alex Marquez con Pol Espargarò che a sua volta libera una sella ufficiale in KTM.

Espargarò libera Petrucci in KTM

Secondo Motorsport.com sarebbe fatta ormai per il passaggio in KTM di Danilo Petrucci, il ternano sembra aver messo un punto alla querelle di mercato che finora lo ha visto protagonista. La Ducati puntando su Jack Miller e Andrea Dovizioso per la stagione 2021 ha di fatto accantonato il vincitore del GP della scorsa edizione del Mugello che dunque ora era potenzialmente rimasto senza moto per la prossima stagione.

La casa di Borgo Panigale aveva offerto al pilota ternano la sella della Superbike al posto di Chaz Davies. Tuttavia la voglia di restare in MotoGP ha prevalso tanto da fargli accettare, come sembra, l’offerta della KTM, che dal canto suo cercava il sostituto di Pol Espargarò in procinto ormai di approdare al cospetto di Marc Marquez in Honda, prendendo il posto del fratello Alex.

Paolo Ciabatti conferma le indiscrezioni

Paolo Ciabatti, D.S di Ducati ha confermato a Sky Italia le ultime sul futuro di Petrucci: “Vogliamo molto bene a Danilo, noi abbiamo fatto scelte in cui crediamo, concentrandoci su Jack Miller e affidandogli una moto ufficiale. Siamo davvero molto contenti, anche a livello personale, se Danilo è riuscito a trovare una soluzione per restare a correre in MotoGP. Eravamo pronti a offrirgli un posto in Superbike, ma lui voleva rimanere in MotoGP e dimostrare in questa serie il suo valore. Se questo dovesse accadere, saremo davvero molto felici di vederlo ancora in pista nei prossimi anni, anche se sarà un nostro avversario”. Il campionato 2020 dovrebbe dunque essere l’ultima stagione per il ternano in sella alla rossa italiana.

Foto in alto: Danilo Petrucci profilo Facebook