Valentino Rossi

Gli ultimi aggiornamenti da Dorna, riguardo il motomondiale, non sono confortanti. Carmelo Ezpeleta ha infatti annunciato la cancellazione dei Gp di Germania, Olanda e Finlandia. Con molta probabilità perciò il campionato inizierà con il Gp di Brno in Repubblica Ceca il 9 agosto. Carichi di ottimismo si spera non ci saranno altri rinvii o cancellazioni.

Nel frattempo Valentino Rossi pensa cosa sarà possibile fare durante questa stagione ma soprattutto durante la prossima.

Nel 2021 Fabio Quartararo prenderà il suo posto nel team Yamaha e per Valentino diventa sempre più probabile la firma del contratto con il team satellite Petronas. Graziano Rossi, il papà del “Dottore”, in un’intervista per Rai sport, afferma infatti che secondo lui suo figlio non abbandonerà la pista molto presto.

“Secondo me può continuare a correre per altri 2-4 anni”

Così afferma Graziano Rossi parlando della carriera motociclistica di suo figlio Valentino: Secondo me può continuare a correre per altri 2-4 anni.

Non ha certo nessuna voglia di smettere oggi e probabilmente neppure tra un anno, di questo sono sicuro. Io sono sicuro che Valentino oggi sia ancora un pilota competitivo per vincere le corse se le condizioni ottimali lo favoriscono. In questa situazione così difficile servirà esperienza per venirne fuori meglio degli altri: per Valentino potrebbe essere un’occasione.

Secondo quanto ripetuto dallo stesso Valentino Rossi, la decisione che riguarda la sua carriera dovrebbe arrivare verso dicembre di quest’anno. A causa degli stravolgimenti al calendario ufficiale dovuti alla pandemia, già da ora il “Dottore” sembra intenzionato a continuare a correre anche l’anno prossimo, ma non è ancora ufficiale.

Il contratto con Petronas

Una delle posibilità più concrete per il “Dottore” è quella di correre il campionato 2021 con la squadra satellite Petronas Yamaha. In un’intervista per Skysport, Lin Jarvis, il direttore di Yamaha, ha dichiarato: “Se Rossi dovesse decidere di continuare, sarebbe molto bello vederlo insieme a Morbidelli nel team Petronas. Valentino deciderà il proprio futuro entro giugno.

Foto in alto: Pixabay