danilo petrucci primo piano sorridente

Si avvicina il momento in cui potremo tornare a emozionarci con le imprese dei piloti del Motomondiale, ma il ritardo con cui inizierà questa particolare stagione ha certamente favorito le strategie delle scuderie in ottica mercato. C’è infatti chi sta portando avanti la sua programmazione per il 2021, come la Yamaha, che si è già assicurata Fabio Quartararo, pronto a sostituire Valentino Rossi, destinato però con ogni probabilità alla Petronas.

Negli ultimi giorni a tenere banco è la situazione della Honda, che sarebbe intenzionata a sostituire Alex Marquex con Pol Espargaró. La scelta del team giapponese appare certamente inusuale visto che il più giovane dei fratelli Marquez non ha ancora avuto modo di esordire sulla moto ufficiale ed è quindi ancora difficile stabilire quale sia il suo adattamento. La trattativa però esiste e a confermarla è stata anche il centauro della KTM, che non nasconde l’entusiasmo (“La Honda è la moto che sognano tutti“).

Ma su chi punterebbe la scuderia austriaca? Non ci sono conferme, ma tra gli “indiziati” c’è Danilo Petrucci.

Un futuro tutto da scrivere

Tra le scuderie che si erano interessate al centauro italiano c’era anche l’Aprilia, in attesa di capire cosa accadrà ad però Andrea Iannone, se sarà destinato a un lungo stop dopo il ricorso della WADA al TAS (e anche del suo ricorso). In ogni caso, ormai non sembrano esserci pochi dubbi: alla fine del 2020 l’esperienza di Danilo Petrucci alla Ducati potrebbe concludersi. L’italiano non ha certamente demeritato, ma sono pochi gli acuti di cui si è reso protagonista a Borgo Panigale. Il ternano al momento è rimasto abbottonato sulla sua situazione, ma c’è un indizio, tutt’altro che trascurabile, che ci fa intuire quale possa essere la sua prossima destinazione e non riguarda l’Aprilia.

Come riporta Sky Sport, Danilo Petrucci ha fatto visita insieme al suo manager Alberto Vergani al quartier generale della KTM. La scuderia austriaca starebbe infatti iniziando a guardarsi intorno in vista del futuro: nel 2021 potrebbe profilarsi l’addio con Pol Espargaró, allettato dall’offerta della Honda, che vorrebbe affiancare un collega di esperienza al campione del mondo Marc Marquez. L’incontro è stato così l’occasione per avere un colloquio con i due responsabili Pit Beirer e Mike Leitner, che avrebbero avuto una buona impressione del nostro connazionale, interessato a valutare una nuova sfida per la sua carriera.

Perché Danilo piace alla KTM

Ma quali sono le caratteristiche che spingerebbero la KTM a pensare a Petrucci? Gli aspetti positivi non mancano. Il ternano è infatti una persona seria e dedita al lavoro, dove ama curare ogni dettaglio per far sì che la moto riesca a migliorare nelle prestazioni. Nel corso della sua carriera non ha inoltre mai avuto alcun problema con i compagni di squadra e ha tanta voglia di vincere. Caratteristiche che si addicono alle esigenze del team austriaco, che punta a ritagliarsi un ruolo sempre più importante nella classe regina.

Foto in alto: Instagram Danilo Petrucci