Rossi ironizza sul sorpasso di Dovizioso: "Meglio il mio su Lorenzo"

Campione di ironia, come sempre. Il Dottore è un talento che non soffre le qualità degli altri e che ha sempre risposto sulla pista. E a chi gli chiedeva un commento sul sorpasso di Dovizioso a Marquez all’ultima curva, Valentino Rossi ha risposto con la solita ironia citando il suo sorpasso storico a Lorenzo a Barcellona. E sorridendo, come sempre del resto.

Un weekend positivo per Rossi e le Yamaha

Per un campione “in difficoltà” come Valentino Rossi, quello in Austria è stato un buon weekend.

Il quarto posto dietro Viñales è sintomo di una lenta ripresa della Yamaha, perché l’Austria storicamente non è una sfida favorevole: “Alla fine è stato un buon fine settimana, l’Austria era una di quelle piste dove pensavamo di soffrire come in passato, invece fin dalla FP1 siamo riusciti a migliorare, sia in termini di costanza, che in quanto ad aderenza con le gomme”.

L’amara consapevolezza di Rossi è che i tre davanti a lui fossero troppo veloci per impensierirli: “Penso di aver fatto una bella partenza, recuperando molte posizioni per essere al posto per lottare per il podio. Purtroppo il trio di testa era molto più forte di me e non sono riuscito a rimanere con Quartararo. Resta comunque un risultato positivo, dato che ho sofferto un po’ nel finale, ma sono riuscito a restare davanti a Viñales e Rins”. 

Rossi scherza: “Dovizioso su Marquez? Meglio il mio sorpasso su Lorenzo”

Valentino si è soffermato poi su Andrea Dovizioso, autore di un sorpasso magistrale ai danni di Marquez: “Andrea è un campione, anche se gli manca ancora il titolo MotoGP. Mi è sembrata una grande battaglia, Dovi è stato bravo a passarlo all’ultima curva e a rimanere stretto in quel tratto. È stato molto bravo, che dire, complimenti a lui”. Fra i giornalisti, qualcuno ha tirato fuori il suo sorpasso ai danni di Lorenzo. Rossi ha risposto ridendo: “Ho sentito questa cosa. A me però è piaciuto più quello di Barcellona, però è stato un bel sorpasso”.

A chi gli chiedeva un giudizio secco su Dovizioso, Valentino ha risposto senza fronzoli: “Secondo me è un campione. Uno che in MotoGP ha vinto più di dieci gare è un pilota di quelli veri. Gli manca il Mondiale della classe regina, ma sono tanti anni che riesce a lottare contro Marc. Penso abbia ancora davanti a sé molti anni per vincere il titolo”.