Alex Marquez

Vivere all’ombra di un fratello che ha del talento non è facile: se poi tuo fratello si chiama Marc Marquez, è ancora più difficile, si potrebbe pensare, ma questo non è il caso di Alex Marquez che invece sembra apprendere dal fratello maggiore. E infatti i risultati sono a dir poco incredibili. Alex Marquez, fratello del pluri campione del mondo di Moto Gp, ha vinto il mondiale di Moto 2 e adesso prepara (forse nel 2021) il grande ingresso nella Moto Gp.

E se questa notizia dovesse essere confermata, si correrebbe forse il rischio di un dominio incontrastato della dinastia Marquez nel mondo delle moto.

Alex Marquez: le parole di suo fratello Marc dopo la vittoria

La vittoria di domenica (ottenuta con una gara di anticipo) di Alex Marquez suggella il suo titolo di campione del mondo della Moto2 e apre scenari molto interessanti. Tutti iniziano a chiedersi: chi è Alex Marquez? Potrebbe spodestare o eguagliare la fama del fratello? Nessuno lo sa, Marc ha dimostrato sul campo di essere un fenomeno difficilmente arginabile, poi la Moto GP è senza dubbio un campionato più competitivo e per molti il salto di categoria non ha coinciso con un miglioramento delle prestazioni. Ma, chissà, forse con il tempo potrebbe anche rivelarsi al pari del fratello maggiore, d’altronde ci sono 3 anni di differenza tra di loro che contano parecchio in termini di esperienza sui circuiti.

Probabilmente, di polvere sotto le ruote ne dovrà ancora passare, ma ad ogni modo il futuro del campione del mondo della Moto2 sembra roseo. Non si può però mettere in secondo piano l’incredibile risultato di Alex solo perché è il fratello di Marc Marquez. E questo lo sottolinea lo stesso campione di MotoGp che, come riporta Sky Sport, ha commentato così il titolo mondiale di Moto2 del fratello: “Non potete immaginare quanto sia felice per lui. Se lo merita, ha lavorato tantissimo. Lui è Alex Marquez, non il fratello di, ha già conquistato due titoli, sta facendo grandi cose“.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Moto2 World Champion 2019! ? #WinnerShot ? #AM73WorldChampion

Un post condiviso da Alex Márquez Alentà (@alexmarquez73) in data:

Alex Marquez: in sella da quando aveva 14 anni

La carriera di Alex Marquez nel mondo delle moto è iniziata quando aveva appena 14 anni, nel lontano 2010. Partecipa quell’anno al campionato spagnolo classe 125 con il team Monlau Competición. Nel 2012, arriva il debutto nel motomondiale, in particolare nella classe Moto3 e ottiene il suo primo titolo di campione nel 2014.

Nel 2015 inizia la scalata e approda in Moto2. La passione per le due ruote sembra dunque averla non ereditata ma sviluppata insieme al fratello maggiore, fin da piccolo. In questi 7 anni di moto, è cresciuto parecchio e ha dimostrato di avere la tenacia e la costanza dei grandi campioni. Una crescita graduale che certifica la sua tempra emotiva. Ora, nella famiglia Marquez ci sono dunque due campioni del mondo sotto lo stesso tetto.

Il più giovane dei fratelli Marquez è un pilota fuori dal coro che non ha mai peccato di presunzione e che dal punto di vista mediatico ha sempre mantenuto un basso profilo. A lui le telecamere piacciono solo per mostrare i trofei vinti. Con il successo di ieri, la famiglia Marquez è arrivata a quota 10 titoli.

Alex Marquez ha vinto due titoli in 7 anni. Per un ragazzo di 23 anni che si appresta a diventare grande, è sicuramente un risultato tutt’altro che trascurabile. Da quello che si evince dalle interviste, Alex è più piccolo e pacato rispetto al fratello. La mamma Julia pare sia fiera e orgogliosa di entrambi e sembra abbia sempre enfatizzato il rapporto di complicità esistente fra i due fratelli conscia che il loro destino è già segnato: vivere nel mondo delle moto.

Fonte immagine in alto: Instagram