sainz firma ferrari

Una giornata impegnativa per la Ferrari e i suoi tifosi. Attraverso un comunicato stampa, la scuderia ha fatto sapere che nel 2021 Vettel non sarà più un pilota del Cavallino Rampante.

Il campione ha voluto salutare e ringraziare i tanti tifosi della scuderia italiana ed è rimasto piuttosto vago sulle sue intenzioni per il futuro. Anche il compagno di squadra Charles Leclerc, gli ha inviato un affettuoso messaggio di saluto dal suo account Instagram.

Dopo un primo susseguirsi di ipotesi sul possibile sostituto del campione, stando ad alcune indiscrezioni, Carlos Sainz Junior sembra essere arrivato già a un passo dalla firma con la Ferrari.

La carriera di Carlos Sainz

L’arrivo alla Ferrari di Carlos Sainz segnerebbe il ritorno di un pilota spagnolo alla scuderia italiana, dopo il campione Fernando Alonso. Proprio del famoso connazionale, Sainz, sembra seguire le orme.

Carlos è figlio di un campione di motorsport.

Difatti il padre Carlos Sainz Senior, è stato un pilota di rally, vincendo due volte il Campionato mondiale. Sainz Junior ha cominciato la carriera in Formula 1 nel 2015 nella scuderia Toro Rosso, come compagno di squadra proprio di Verstappen. Nel 2017 approda invece alla Renault e dal 2019 sostituisce Alonso alla McLaren.

Il pilota iberico ha concluso il campionato 2019 al sesto posto nella classifica generale, guadagnando il suo primo podio nel Gran Premio del Brasile. In totale, il venticinquenne ha già disputato 102 Gran Premi.

L’ipotesi Carlos Sainz

Varie le ipotesi circolate in queste ore sul possibile nuovo pilota Ferrari. Si è parlato di Daniel Ricciardo e dell’italiano Antonio Giovinazzi e anche del “sogno” Hamilton.

In realtà la scelta più probabile pare sia quella dello spagnolo, per vari motivi. Intanto è un pilota che ha già una discreta esperienza ma è anche tanto giovane, con ampi margini di crescita. Carlos è già stato in squadra con nomi importanti, come Verstappen e potrebbe essere un perfetto compagno di squadra di Charles Leclerc.

Infine l’ultimo aspetto che depone in suo favore è l’ingaggio, che farebbe risparmiare molti fondi al Cavallino Rampante. Particolare, questo, tenuto in debita considerazione dal team, specialmente dopo le difficoltà economico-finanziarie affrontate da tutto il settore a causa del lockdown per il Coronavirus e del conseguente stop della stagione 2020 di F1.

Foto in alto: pagina Instagram di Carlos Sainz