gp spagna

Ferragosto è giornata di qualifiche per la Formula Uno. Si corre sul circuito di Catalogna, per la sesta tappa del nuovo calendario mondiale, il Gran Premio di Spagna.

Le temperature sono torride e anche l’atmosfera tra le varie scuderie è calda. Da settimane sul tavolo c’è la questione Racing Point, con il reclamo presentato dalla Renault e appoggiato poi da Ferrari.

I Gp di Silverstone hanno dato spettacolo con la vittoria su tre ruote di Hamilton e l’impresa di Verstappen la settimana dopo.

I protagonisti delle qualifiche spagnole sono gli stessi. Hamilton si prende la pole, combattendo con Bottas. Dietro subito Verstappen. Le Ferrari faticano: Leclerc nono e per Vettel niente Q3.

Hamilton non sbaglia: è pole

Le Mercedes continua a comandare il mondiale. Hamilton e Bottas sono davanti a tutti dal Q2 e la pole va al pluri-campione del mondo: Hamilton.

Dietro di loro, sempre in agguato Verstappen, che partirà terzo.

La Ferrrari di Leclerc si qualifica solo nona. Il ferrarista è stato spesso il più lento nel primo settore tra i primi dieci. Buona la prestazione delle due Racing Point: partiranno nella quarta e la quinta posizione.

Una Ferrari di nuovo fuori dal Q3

Non si chiude la parentesi negativa di Vettel. Anche nelle qualifiche spagnole, il campione non arriva al Q3. Era già successo a Silverstone e il cambio di telaio della sua monoposto non ha aiutato. La Rossa di Vettel partirà undicesima. Solo due millesimi di ritardo l’hanno separato dall’obiettivo.

Fuori anche le due Renault di Ricciardo e Ocon, che aveva chiuso le FP3 con un brutto impatto.

Twitter Ufficiale Formula Uno

Perez torna e vola

Perez è tornato finalmente in pista dopo aver saltato due Gran Premi per essere risultato positivo al Coronavirus. Il messicano è stato sostituito da Hülkenberg, che ha portato alla Racing Point una buona prestazione.

Ma in Spagna un Perez scatenato è sempre all’attacco. Finisce il Q1 tra le due Mercedes. Infine porta a casa una partenza allo stallo n. 4.

Twitter Ufficiale Formula Uno

Foto in alto Twitter Ufficiale Formula Uno