gran premio austria

La stagione 2020 di Formula Uno è cominciata. I piloti sono scesi in pista oggi per due sessioni di prove libere sul Red Bull Ring, in vista della gara di domenica. Il Gran Premio d’Austria è solo il primo degli 8 appuntamenti in calendario, dopo la sospensione e la cancellazione di molti Gran Premi per la pandemia da Coronavirus.

Le prove libere odierne vedono una Mercedes al comando della classifica finale con il miglior tempo del campione Lewis Hamilton e il secondo posto in classifica per Valtteri Bottas.

Sorprende la scuderia Racing Point che si piazza terza con Perez.

La Ferrari migliora nella sessione pomeridiana, rispetto a quella mattutina, piazzandosi quarta con Vettel, ma Leclerc resta nono. Il team principal Mattia Binotto aveva già ipotizzato un inizio stagione complicato per il Cavallino Rampante.

Il miglior tempo di Lewis Hamilton

Il campione Lewis Hamilton ha inaugurato il nuovo anno, ottenendo il miglior tempo in pista: 1.04.304 .

La scuderia Mercedes fa registrare però anche il secondo miglior tempo con Valtteri Bottas: 1:04.501. Al terzo posto la Racing Point con Sergio Perez, che migliora ulteriormente rispetto alla soddisfacente performance mattutina, che aveva chiuso con il quinto posto finale. Una performance davvero buona anche per il compagno di scuderia, Lance Stroll, che si piazza settimo.

Il Cavallino Rampante è quarto con Sebastian Vettel, il cui tempo è 1:04.961. Qualche problema per Charles Leclerc che chiude le prove al nono posto. La Ferrari è sembrata meno veloce dello scorso anno nei rettilinei.

Daniel Ricciardo segue Vettel al quinto posto e davanti a Lando Norris, che ha registrato il sesto miglior tempo. Max Verstappen finisce solo ottavo e Carlos Sainz decimo.

Sito ufficiale Formula Uno

La Mercedes ha utilizzato il Das

Una della innovazioni più sorprendenti della Mercedes 2020 è il Das ( Dual axis steering). Un sistema innovativo che dà la possibilità ai piloti di cambiare la convergenza delle ruote anteriori, modificando così la loro incidenza sul tracciato.

Il sistema innovativo è stato giudicato regolamentare per il 2020 e oggi è stato testato in pista dai due piloti Mercedes, che hanno ottenuto i due piazzamenti migliori nella classifica delle prove libere. Come riportato da SkySport, l’utilizzo del Das potrebbe aver fatto già fatto scattare una richiesta di chiarimenti dalla scuderia Red Bull.

Qualche problema per l’Alpha Tauri: Gasly ha avuto un testa coda e Kvyat è finito sull’erba.

Foto in alto: fotogramma account Twitter Formula Uno