vespa-elettrica-menzione-onore-premio-compasso-doro-adi

Ormai da qualche tempo il mondo dei motori sta prestando un’attenzione sempre più forte nei confronti dell’ambiente, mettendo sul mercato modelli che garantiscano bassi consumi ed emissioni ridotte. Anche un mezzo storico come la Vespa non è rimasto esclusa da questo processo ed è ora disponibile con una versione elettrica, che garantisce un’autonomia fino a 100 chilometri, assicurata da una batteria agli ioni di litio dotata di un sistema di ricarica in fase di decelerazione.

A conferma dell’ottimo lavoro svolto da Piaggio è arrivato anche un importante riconoscimento: la Menzione d’Onore nel celebre premio Compasso d’Oro.

Più di mezzo secolo di successo

La Vespa rappresenta un simbolo del design italiano che si rinnova costantemente. Proprio in quest’ottica è arrivata recentemente la versione elettrica, in grado di coniugare appieno il rapporto tra veicolo, ambiente e tecnologia. Chi la sceglie può contare su un veicolo completamente silenzioso, sia nella modalità eco a risparmio energetico, sia in quella power, che utilizza il motore alla sua massima potenza.

Il mezzo non sta riscuotendo un importante riscontro solo da chi è in cerca di qualcosa di pratico per i propri spostamenti, soprattutto per chi deve districarsi nel traffico cittadino, ma anche dalla critica. Non a caso, è arrivata la Menzione d’Onore, decisa dalla giuria internazionale in occasione dell’edizione numero 26 del Premio Compasso d’Oro ADI (Associazione per il Disegno Industriale). Si tratta di un riconoscimento importante, legato ai prodotti d’eccellenza nel campo del design mondiale.

Un trionfo del design italiano

Grazie a questa versione della Vespa, Piaggio ha dimostrato di non adagiarsi sui risultati di vendita importanti ottenuti negli anni, ma ha voluto rendere la Vespa sempre più efficiente e all’avanguardia. La scocca resta in acciaio, come nelle precedenti versioni e presenta una livrea dedicata, in colorazione grigia con dettagli distintivi a scelta del cliente.

Proprio questo aspetto è stato sottolineato nelle motivazioni del conferimento della Menzione d’Onore dal Premio Compasso d’Oro ADI: “Vespa Elettrica conferma lo spirito pioneristico e innovatore del brand Vespa, unico e inconfondibile nel mercato globale della mobilità”, come si legge su Ansa.