GP di Aragon: Marquez semina il panico in pista, Bastianini vince

GP Aragon: highlights su Marquez e Bastianini

Quest’anno se ne sono viste delle belle! Bastianini ha portato a casa il primo posto al GP di Aragon, mentre Marquez ha seminato il panico in pista. Per usare un eufemismo! Il pubblico non può certo dire di essersi annoiato durante questa gara piena di emozioni e colpi di scena. Insomma, l’adrenalina è stata l’ingrediente principale.

Marc, ma che combini?

Negli scorsi giorni, un Marc sorridente ed entusiasta aveva annunciato il via libera dei medici per partecipare al GP di Aragon. La sua presenza non era cosa certa, perché dopo la quarta operazione al braccio destro, il pilota faticava a tenere la pista.

Poi, dopo svariati test di accertamento, lo spagnolo ha dichiarato: “I dottori sono d’accordo sul fatto che per me non ci possa essere modo migliore per continuare a recuperare che accumulare chilometraggio in sella alla moto. Finalmente torno a correre, la maniera migliore per preparare il 2023“.

Peccato che la performance di Marquez al GP di Aragon non sia stata proprio ottima. A quanto pare, ad un certo punto della gara, per un problema alla moto, il pilota ha perso il controllo e ha tamponato Quartararo e centrato in pieno il povero Nagakami. Nessuno dei due piloti è in gravi condizioni, per fortuna.

Il primo si è ritirato con amarezza dalla gara riportando alcune ustioni, mentre il secondo è stato ricoverato.

Primo posto per Bastianini e secondo per Bagnaia: Ducati trionfa

Se per Marquez il GP di Aragon è stato uno sfortunato ritorno in pista, per Bastianini invece ha rappresentato un trionfo. Già, perché il riminese ha condotto una gara spettacolare, superando il collega Pecco Bagnaia proprio all’ultimo secondo.

C’è da dire che vincendo questa gara, Bagnaia avrebbe certamente portato a casa la quinta vittoria consecutiva, anche se questa volta si è dovuto accontentare del secondo posto sul podio.

Resta di fatto che il giovane pilota torinese che è in lizza per il titolo mondiale. Tutto si deciderà al prossimo GP, in Giappone.

Leggi anche

Marquez correrà al GP di Aragon: “I dottori sono d’accordo”

Yamaha accusa Ducati di fare “terrorismo piscologico”

Advertisement

Potrebbe interessarti