iker lecuona

Il pilota MotoGp della Red Bull KTM Tech 3, Iker Lecuona, è stato operato al braccio destro a causa della sindrome compartimentale cronica da sforzo. Il giovanissimo pilota è approdato in MotoGp a novembre scorso per sostituire Miguel Oliveira che aveva concluso in anticipo la scorsa stagione perché costretto a sottoporsi a un’operazione alla spalla destra, cui si era infortunato a Silverstone.

Iker Lecuona operato

Il giovanissimo pilota del team Red Bull KTM Tech 3 è stato costretto a sottoporsi ad un’operazione al braccio destro dopo la diagnosi che ha riscontrato una sindrome compartimentale cronica da sforzo.

Dell’intervento subìto da Iker Lecuona ne ha parlato lo stesso team sul suo account ufficiale di Twitter, ieri. Questo è quanto scritto: “Iker Lecuona ha subìto un’operazione al suo braccio destro per correggere la sindrome compartimentale cronica da sforzo che l’ha colpito e per far sì che sia ben preparato ad affrontare il suo primo anno in MotoGp“.

Lecuona sarà presente ai test di Sepang

Stando a quanto comunicato su Twitter dalla Red Bull KTM Tech 3, Iker Lecuona sarà presente ai test che si terranno a Sepang tra il 7 e il 9 febbraio. Le parole del team non lasciano spazio a dubbi o fraintendimenti, in questo senso. Infatti, nell’augurare una pronta guarigione al giovanissimo pilota approdato da pochissimo in MotoGp, il team ha evidenziato che sarà presente in Malesia: “Ti auguriamo di guarire velocemente e non vediamo l’ora di iniziare la stagione con te (ai test, ndr) a Sepang“. Sarà proprio il pilota 20enne a correre al fianco di Miguel Oliveira nella prossima stagione, dopo il ritorno in Moto2 del pilota Hafizh Syahrin.

Foto in alto: Shutterstock