Benzina

Da luglio 2021, L’ONU (Organizzazione delle Nazioni Unite) ha annunciato che l’Algeria non venderà più benzina con il piombo. Questo traguardo segna la scomparsa definitiva della vecchia “Super”, nociva all’uomo e all’ambiente. Ci sono voluti davvero molti anni e molti accertamenti scientifici per arrivare a questo punto ma finalmente anche l’ultima scorta di benzina con il piombo è terminata.

La benzina con il piombo nociva per l’uomo e per l’ambiente

La benzina con l’aggiunta di piombo nasce negli Stati Uniti come alternativa alla semplice miscela, per migliorare la prestazione dei motori.

Infatti, la semplice benzina recava dei piccoli scoppi alle vetture mentre con il piombo la situazione era migliorata. Quello a cui però non si prestava attenzione era l’alto indice tossico del piombo tetraetile che comportava la comparsa di malattie anche molto gravi nell’uomo. I primi a fare i conti con la pericolosità di quella miscela sono stati gli operai nelle fabbriche dove veniva prodotta.

Negli anni’50, dopo molte ricerche e testimonianze, gli scienziati hanno etichettato la benzina con piombo come tossica e altamente pericolosa. Da lì però, solo nel 2002 è stata vietata la vendita libera della vecchia “Super” e solo nel 2021 anche l’ultimo Paese ha messo la parola fine alla miscela.

La benzina con il piombo : il lungo iter per la messa al bando della miscela

Nonostante già negli anni’ 50 gli scienziati avessero dimostrato che la benzina con il piombo fosse nociva per l’uomo e per l’ambiente, si dovrà aspettare fino ad oggi per la totale messa al bando della miscela. Infatti, negli anni’80 si sono svolte ulteriori indagini che hanno svelato come i gas di scarico della benzina con il piombo fossero altamente dannosi per l’ambiente e anche per l’uomo, aumentando il rischio di patologie. Infertilità, cecità, problemi alla pressione sanguigna e tante altre malattie. Nel 2002 l’ONU, in accordo con le aziende petrolifere, ha posto dei significativi limiti alla vendita della benzina con il piombo. Solo i Paesi più “poveri” erano rimasti a venderla: Corea del Nord, Iraq, Yemen e Algeria. Nel 2021 anche l’Algeria ha smesso di vendere la letale miscela facendo scomparire la benzina Super dal pianeta.

Leggi anche:

Aumento del costo della benzina verde: allarme per i consumatori

Crollo della spesa per benzina e gasolio nel 2020: ecco il quadro generale

Il Regno Unito dirà stop a benzina e diesel nel 2030