Leclerc dice addio al Mondiale, ma è felice di tornare a Singapore

Verstappen vince il GP di Belgio

Charles Leclerc è consapevole che ormai il Mondiale 2022 è nelle mani della Red Bull di Verstappen. La priorità del monegasco e della Ferrari è, dunque, quella di disputare al meglio le ultime sei gare la domenica. Infatti, la scuderia di Maranello in questa stagione ha brillato più il sabato, piuttosto che l’ultimo giorno del weekend che è nettamente più importante.

Leclerc parla del GP di Singapore: “Possiamo fare una bella gara”

Leclerc, come riporta Gazzetta, ha molto chiaro nella sua mente quale sia l’obiettivo per questo Mondiale 2022: “Tirare fuori il massimo dalla macchina e dimostrare che abbiamo imparato dai nostri errori e sappiamo condurre un weekend perfetto, magari vincendo”.

Il monegasco svela anche cosa pensa della prossima tappa al GP di Singapore: “Adoro questa pista, è una delle mie preferite con Monaco e Baku è una sfida mentale come tutti i cittadini, in più è in notturna, fisicamente è impegnativa anche perché è una delle più lunghe della stagione, in più bisogna restare lucidi per tutte le situazioni che si verificheranno.” E ancora: “Sulla carta potrebbe essere una bella gara per noi, vogliamo dimostrare di aver fatto un altro passo avanti, sarà una sfida dura. La Red Bull ha fatto un bello step in avanti dopo l’estate, però penso che potremo fare una bella gara, il sabato quest’anno siamo andati bene, un po’ meno in gara, è il momento di mettere tutto insieme, dobbiamo essere più bravi in questo”.

Leclerc su Red Bull: “Ha fatto un passo avanti”

Come riporta Gazzetta, Leclerc ha svelato cosa pensa di Red Bull e se sia possibile batterla su pista: “Non lo so, spero che la vittoria torni nel minor tempo possibile la prestazione è buona, ma la Red Bull nella pausa estiva ha fatto un passo avanti, ci concentreremo sul massimizzare la prestazione soprattutto la domenica, non so se la velocità ci consentirà di vincere, ma quello è l’obiettivo“.

Leggi anche:

Ricciardo fuori da McLaren: “Non so cosa sarà del mio futuro”

Ferrari, calo per F1-75: Leclerc lontano dalla vittoria del Mondiale 2022

Marc Priestley accusa Alonso: “Pagava per battere Hamilton”

Pubblicità

Potrebbe interessarti