helmut marko leclerc

Il 2022 è appena cominciato ma già nel mondo della Formula Uno sale la curiosità per le prestazioni delle monoposto della prossima stagione. Il massiccio cambio di regolamento che entrerà in vigore potrà portare un consistente sparigliamento delle carte in gioco. Neanche gli addetti ai lavori sono in grado di prevedere in modo soddisfacente l’andamento della nuova stagione e gli squilibri tra le varie scuderie.

Helmut Marko, consigliere per la Red Bull, invece, si è lanciato a fare delle ipotesi.

L’ex pilota automobilistico, infatti, ha rilasciato un’intervista ad Auto, Motor und Sport, come riportato da Formula Passion. Helmut Marko ha espresso la sua opinione anche sul ferrarista Charles Leclerc in modo molto diretto.

Le dichiarazioni di Helmut Marko su Leclerc e Sainz

Helmut Marko e la Red Bull hanno chiuso il 2021 con una pazzesca vittoria del Titolo Mondiale Piloti, conquistata all’ultima curva dell’ultimo Gran Premio.

Ma il consigliere della scuderia austriaca sta già pensando al 2022 e, in una recente intervista, ha commentato alcuni dei piloti che si contenderanno il nuovo Mondiale.

Secondo Helmut Marko la sfida sarà di nuovo tra Max Verstappen e Lewis Hamilton: “Non c’è nessun altro pilota al livello di Hamilton e Verstappen”,

Per il consigliere della Red Bull qualche problema potrebbe arrivare da Lando Norris, ma non da George Russell o da Charles Leclerc. Per Helmut Marko, infatti, la luce del monegasco è stata un po’ sminuita nell’ultima stagione di Formula Uno: “Molto probabilmente Lando Norris può tenere il passo dei migliori. Leclerc è stato ‘Smitizzato’, per così dire, da Sainz. Russell sicuramente sarà una sfida interna più probante per Hamilton, anche a livello politico, perché è inglese ed è incredibilmente veloce in qualifica. In gara non c’era un grande divario rispetto a Latifi, dunque dovrà mettersi alla prova“.

Helmut Marko ha fissato l’obiettivo del 2022

Helmut Marko ha dato la sua opinione su alcuni piloti del paddock di Formula Uno, tra cui Charles Leclerc. Il consigliere della Red Bull ha anche fissato l’obiettivo della scuderia per il 2022: “Il nostro obiettivo sarà il titolo mondiale… Anche se, con un cambiamento di regole così importante, non possiamo essere sicuri. Sia noi che la Mercedes abbiamo il potenziale e le persone per garantirci una continuità. Questo potrebbe regalarci ancora un duello ai massimi livelli“.

Helmut Marko dà massima fiducia al suo pilota di punta: “Max non ha bisogno di tanto tempo, è sempre veloce da subito”.

Leggi anche:

Mick Schumacher fa gli auguri al papà per il compleanno: il post commovente

Max Verstappen ricorda lo “Zio Michael”: il passato comune dei due campioni

Verstappen vince il titolo Mondiale di Formula Uno del 2021: le pagelle dell’anno

Foto in alto: fotogramma Canale YouTube Formula 1 Phantom