binotto sainz

La Ferrari è riuscita a portare a casa il terzo posto nella classifica dei costruttori del Mondiale del 2021. Un risultato importante, dopo un anno veramente complicato come quello del 2020. L’obiettivo si è potuto centrare anche grazie all’apporto di Carlos Sainz, al suo primo anno alla guida della Rossa.

Lo spagnolo non ha deluso, anzi ha stupito per la sua solidità e la capacità di adattarsi alla nuova macchina. Un talento indiscusso che ha impressionato i tifosi della Ferrari.

Dopo il podio del Gran Premio di Abu Dhabi, il team principal della scuderia, Mattia Binotto, ha rilasciato delle dichiarazioni proprio sul rapporto tra la scuderia e Carlos Sainz, come riportato da Autosport.

Mattia Binotto commenta il primo anno di Carlos Sainz in Formula Uno

Carlos Sainz ha conquistato il quinto posto nella classifica dei piloti del Mondiale del 2021 di Formula Uno.

Lo spagnolo si è piazzato subito dietro i due piloti della Mercedes e della Red Bull. Un piazzamento di tutto rispetto, che diventa abbastanza sorprendente se si considera che ha superato anche il compagno di scuderia, Charles Leclerc.

Un merito riconosciuto anche da Mattia Binotto: “Penso che Carlos abbia fatto un grande anno… Essendo la sua primissima stagione con la Ferrari, non è stato semplice e scontato“.

Secondo il team principal della Ferrari, lo spagnolo ha dato il meglio di sé soprattutto nella parte finale della stagione: “Durante la stagione è migliorato e penso che la fine della stagione sia la sua parte migliore di tutta la stagione“.

Il contratto di Carlos Sainz secondo Mattia Binotto

Mattia Binotto non ha parlato solo dei risultati di Carlos Sainz, ma anche degli obiettivi che ci si era prefissati all’inizio: “Quando abbiamo firmato con Carlos, l’obiettivo era quello di avere due buoni piloti che fossero buoni piloti, coerenti e capaci di far segnare punti per la squadra“.

Il team principal della Scuderia Ferrari ha svelato quando avverrà la contrattazione dell’accordo con Carlos Sainz: “Quando abbiamo firmato un anno fa, abbiamo detto in inverno… Sedersi e fare un bilancio della stagione. Questo è qualcosa che faremo sicuramente durante l’inverno Inizieremo a discutere di quello che può essere il nostro futuro“.

Mattia Binotto ha ribadito, comunque la sua soddisfazione per la performance di entrambi i piloti della Rossa: “Penso che sia quello che abbiamo ottenuto in questa stagione. Quindi sono molto orgoglioso di entrambi. Penso che, come ho detto spesso, abbiamo la migliore formazione in Formula 1 e sono abbastanza contento di ciò che Carlos ha fatto in questa stagione“.

Leggi anche:

Max Verstappen sfida la Mercedes: “Non potranno mai portarmelo via”

Nicolas Hamilton, fratello del campione, attacca la FIA: “Vergogna”

Verstappen vince il titolo Mondiale di Formula Uno del 2021: le pagelle dell’anno

Foto in alto: Fotogramma Canale YouTube Mimmo0274