La pausa forzata dettata dall’emergenza Coronavirus ha gettato il paddock del motomondiale in una sorta di limbo che oscilla tra la frenesia di tornare in pista e la necessità di prendere del tempo per capire il da farsi. Intanto però, non mancano gli spunti relativi alle corse e agli aspetti più leggeri delle due ruote. A tal proposito, in una recente intervista rilasciata per GQ ITALIA, Fabio Quartararo ha dichiarato l’importanza del ruolo che Valentino Rossi ha avuto nella sua carriera.

Quartararo cresciuto nel mito di Rossi: “Rossi fondamentale per la mia passione per le corse”

Si è ribadita più volte l’importanza di Valentino Rossi all’interno ed all’esterno del motomondiale, una figura che non ha meriti solo per quanto riguarda l’aspetto mediatico della MotoGP, esportandola di fatto in tutto il mondo, ma che ha contribuito all’avvicinamento alle due ruote di molti ragazzini, divenuti oggi rivali del 9 volte iridato.

In passato già altri piloti avevano riconosciuto “il dottore” come idolo d’infanzia per poi ritrovarselo fianco a fianco nelle gare.

L’ultima testimonianza è del rookie of the year 2019, Fabio Quartararo, destinato, paradossalmente, ad essere colui che scalzerà Valentino Rossi dalla sella ufficiale. Quartararo, da molti designato come unico vero “anti-Marquez” per gli anni avvenire, ha dichiarato: “Se mi trovo qui è anche perché Rossi mi ha travolto e ispirato con la sua passione. Sono cresciuto guardandolo in tv e nei poster con cui avevo interamente rivestito le pareti della mia stanza”.

Fabio Quartararo alla caccia della prima vittoria

Il 2020 di Quartararo dovrà essere l’anno del salto di qualità, stagione in cui il pilota francese dovrà cercare di cogliere la prima vittoria in carriera e chissà, puntare anche il titolo iridato. “La mia seconda stagione sarà un trampolino di lancio. Voglio sfruttare tutte le mie capacità. Il metodo l’ho trovato: stare calmo. Solo così il cervello può funzionare a pieno regime. I muscoli sono indispensabili per governare un bolide che pesa più del doppio di me, ma la vera forza sta nella mente”. Una forza mentale che, per ora, Quartararo ha più volte mostrato di avere.

Credits foto in alto: Pagina Facebook Fabio Quartataro\Valentino Rossi