Formula Uno, Button torna in pista: guiderà la McLaren a Montecarlo al posto di Alonso

McLaren

Jenson Button si appresta a tornare in Formula Uno. I fan del pilota resteranno però parzialmente delusi: il britannico sarà al volante della McLaren solo per il Gran Premio di Montecarlo in sostituzione di Fernando Alonso. Lo spagnolo, infatti, non avrà la possibilità di essere presente nel Principato perché impegnato nella Indy 500, in programma nella stessa giornata: il 28 maggio.

La scelta della scuderia

Dopo le indiscrezioni che si erano diffuse nelle scorse settimane ora è ufficiale: sarà Jenson Button a sostituire Fernando Alonso in occasione del Gran Premio di Montecarlo. Il ritorno in Formula Uno dell’inglese avverrà però solo in questa occasione: il pilota si è infatti ritirato alla fine della scorsa stagione (come il collega Rosberg), ma è ancora legato contrattualmente al team.

In base all’accordo stipulato può essere chiamato a sostituire qualsiasi pilota non in grado di prendere parte a un Gran Premio di quest’anno. Una situazione che potrebbe ripetersi, grazie a un’opzione, anche nel 2018.

Un ritorno emozionante

Button, campione del mondo nel 2009 con la Brawn, è particolarmente elettrizzato all’idea di poter tornare sui circuiti. Farlo a Montecarlo, dove ha vinto nello stesso anno in cui ha conquistato il titolo, sarà ancora più speciale.

Il pilota non ha quindi nascosto il suo entusiasmo: “Mi emoziona tornare in Formula Uno per una gara e non potrei pensare a un posto migliore per farlo di Monaco, il mio Gran Premio di casa. Qui ho vinto nel 2009 ed è una delle mie gare preferite di sempre, è un difficile circuito cittadino sul quale un buon pilota può davvero fare la differenza. Anche se la McLaren non ha iniziato bene la stagione, penso possa essere più adatta questa pista rispetto a quelle più veloci su cui hanno corso finora Fernando e Stoffel. Certo mi rendo conto che non avremo una reale possibilità di bissare la mia vittoria del 2009, ma penso che avremo l’opportunità di fare punti molto preziosi per il team nell’ottica del campionato costruttori”.

Per dare il meglio il britannico non trascurerà alcun dettaglio e si preparerà al massimo per la gara: “Guiderò in anticipo la nostra monoposto sulle strade di Monaco al simulatore e dopo averlo fatto sarò pronto per la gara. Sono estremamente in forma, essendomi allenato molto di recente nel triathlon, quindi non ho alcuna preoccupazione da questo punto di vista. Sarà bello dire ‘ciao’ a tutto i miei vecchi compagni della Formula 1 – conclude – e spero di regalare una gioia ai nostri tifosi“.


Non poteva mancare un in bocca al lupo ad Alonso: “Domenica sera dopo il Gran Premio di Monaco lo guarderò in Tv”.

Pubblicità

Potrebbe interessarti