Verstappen si aggiudica la vittoria al GP di Canada, sorpassando Sainz che arriva secondo. Buona rimonta per Hamilton che si piazza al terzo posto, mentre Leclerc arriva quinto. Dopo che si è disputato il Gran Premio però, arriva una brutta penalità ad Alonso che determina un cambio di classifica.

Verstappen di nuovo vincitore al GP di Canada

Il pilota olandese ha sfruttato appieno la pole position e, dopo un duello sfrenato con Sainz, si aggiudica il primo posto.

Anche Leclerc ha fatto una buona gara, riuscendo a rimontare con una quinta posizione che gli fa onore. Hamilton ha pure avuto un ottimo risultato, salendo sul terzo gradino del podio.

Russel invece si è piazzato al quarto posto con la sua Mercedes, regalando un buon risultato al team. Brutte notizie per Perez; il pilota Red Bull, a differenza del compagno, ha riscontrato un guasto alla sua monoposto ed è stato costretto ad abbandonare la gara.

Pesante penalità per Alonso: cambia la classifica del GP di Canada

Dopo il termine del GP di Canada, i commissari FIA hanno attribuito una pesante penalità ad Alonso, che ha stravolto la classifica. Il campione aveva concluso il Gran Premio di Montreal in settima posizione ma la FIA lo ha sanzionato con 5 secondi in più. Dopo il provvedimento, il pilota spagnolo è scivolato in nona posizione, mentre Bottas e Zhou prendono rispettivamente il settimo e l’ottavo posto. Il motivo di tale provvedimento sarebbe il cambiamento di direzione improvviso in diverse situazioni di Alonso, in pista.

Nella nota dei Commissari FIA, riportata da FanPage, si legge: “Tra le curve 10 e 12, al penultimo giro della gara, l’auto 14 (quella di Alonso, ndr) ha effettuato ripetuti cambi di direzione per difendersi dall’auto 77 (quella di Bottas, ndr) che ha dovuto a un certo punto frenare e ha perso così slancio”.

E ancora: “Pur rilevando che in nessuna fase c’era un punto dell’auto 77 accanto all’auto 14, i Commissari Sportivi considerano questa una chiara violazione del regolamento di cui sopra. I Commissari Sportivi infliggono quindi 5 secondi di penalità in linea con quella inflitta per un incidente simile nel GP d’Australia 2022“.

La classifica aggiornata è la seguente:

  1. Max VERSTAPPEN (Red Bull)
  2. Carlos SAINZ (Ferrari)
  3. Lewis HAMILTON (Mercedes)
  4. George RUSSELL (Mercedes)
  5. Charles LECLERC (Ferrari)
  6. Esteban OCON (Alpine)
  7. Valtteri BOTTAS (Alfa Romeo)
  8. Guanyu ZHOU (Alfa Romeo)
  9. Fernando ALONSO (Alpine)

Leggi anche:

Porpoising, FIA: priorità alla sicurezza dei piloti con 2 provvedimenti

Hamilton si schiera al fianco della giornalista Naomi Schiff contro gli hater

Leclerc costretto al ritiro a Baku: il pilota è avvilito e non risponde in radio