incidente zanardi

Alex Zanardi, pilota di Formula Uno e campione paraolimpico di handbike, ha subito un terribile incidente il 19 giugno 2020. L’atleta ha impattato contro un camion mentre si trovava sul suo mezzo adatto all’handbike, in occasione della gara “Obiettivo Tricolore”.

Le condizioni del campione, dopo il sinistro, sono apparse subito gravi e, Alex Zanardi, è stato trasportato d’urgenza al policlinico Santa Maria alle Scotte di Siena. L’ex pilota ha subito vari interventi e ci sono stati considerevoli miglioramenti nel suo stato di salute, anche se la moglie dell’atleta ha voluto sottolineare che si tratta di un percorso lungo.

A livello giudiziario, invece, è arrivata la decisione del gip sulle cause dell’incidente di Alex Zanardi. Come riportato dalla Gazzetta dello Sport, è stata archiviata la posizione del camionista.

Incidente Zanardi: il camionista non ha colpa

Il 19 giugno 2020 il mezzo per handbike di Alex Zanardi si è scontrato con un camion, condotto da Marco Ciacci.

Da subito sono partite le indagini sulle responsabilità del sinistro e il 26 aprile scorso la procura aveva chiesto al gip di non procedere contro il conducente del mezzo pesante.

Secondo gli esperti tecnici e la procura, la condotta di guida di Marco Ciacci, non avrebbe concorso negativamente al verificarsi dell’incidente: “Alcun nesso causale tra la condotta tenuta da Marco Ciacci, alla guida dell’autoarticolato, e la determinazione del sinistro stradale in seguito al quale Zanardi riportava gravi lesioni“.

Il gip ha deciso di accogliere la richiesta del procuratore e di archiviare la posizione del camionista coinvolto nell’incidente di Zanardi.

Incidente Zanardi: la reazione della famiglia del campione

Il gip ha deciso di non procedere contro il camionista coinvolto nell’incidente di Alex Zanardi. La famiglia del campione, attraverso l’avvocato Carlo Covi, ha parlato di: “Decisione amara“.

I consulenti di parte della famiglia del campione avevano ravvisato, invece, una sua colpevolezza: “Una efficacia causale alla condotta del conducente dell’automezzo… Il parziale superamento della linea di mezzeria, ha determinato la manovra di sterzo a destra dello Zanardi, da cui conseguiva la perdita di controllo del mezzo“.

Leggi anche:

Alex Zanardi parla? La moglie: “È un percorso molto lungo”

Alex Zanardi in miglioramento: fa ok con il pollice e riconosce la moglie

Alex Zanardi, la perizia della Procura parla di “leggera invasione” dell’autotreno

Foto in alto: fotogramma Che tempo che fa