Francesco Bagnaia

Pecco Bagnaia si è piazzato sul gradino più alto del podio, vincendo a Valencia ultimo campionato della stagione 2021 della MotoGp. Questa data verrà ricordata non solo per la vittoria del campione ma anche per il ritiro di Valentino Rossi che appenderà al chiodo il casco. Francesco ha dedicato il suo trionfo proprio al Dottore, suo mentore e grande amico.

Pecco Bagnaia vince a Valencia il giorno del ritiro di Valentino Rossi

Dopo aver vinto il Nocciolino d’Tola 2021, Francesco Bagnaia non si accontenta e vince a Valencia.

In sella alla Ducati, il campione supera Jorge Martin con un testa a testa molto combattuto e taglia il traguardo aggiudicandosi il primo posto. Una vittoria molto sentita perchè capita nel giorno in cui il mentore, Valentino Rossi, si ritira per sempre dalla MotoGp a 42 anni. Per il Dottore questa era l’ultima gara su due ruote, sebbene correrà fino al 2022 in modo per lo più rappresentativo.

Proprio al nove volte campione, Pecco ha deciso di dedicare la vittoria in questa giornata, dichiarando alla stampa: “È stato emozionante, con un casco così si poteva solo vincere. È questo l’unico modo per celebrare il più grande di tutti. L’abbraccio con Vale è stato bello, perché sono riuscito a trasmettere a lui quello che lui significa per me”.

L’addio di Valentino Rossi alla MotoGp

Il 14 novembre 2021 verrà ricordato per sempre come il giorno in cui Valentino Rossi si è ritirato dalla MotoGp. A 42 anni, il nove volte campione dice addio alla sua moto ottenendo a Valencia il decimo posto. Tra commozione e lacrime, il Dottore saluta con un ultimo giro in solitaria, prima di dedicarsi ad altro. Il suo futuro dopo le gare è incerto ma il campione ha già comprato un simulatore a 4 ruote per allenarsi con le auto, sua altra grande passione.

Leggi anche:

Pecco Bagnaia festeggia il compleanno pensando alla MotoGp

Valentino Rossi dopo la MotoGp? Diventerà imprenditore

La mamma di Valentino Rossi commenta l’emozione per l’ultima gara a Valencia